Vai al contenuto
Europe

Europe

Carrello

Il tuo carrello è vuoto

Mongkhon E Pra Jiad

La Muay Thai è molto più di un semplice sport da combattimento. È un'arte marziale con secoli di storia, ricca di tradizioni e credenze spirituali. Nel suo paese d'origine, la Thailandia, i combattimenti di Muay Thai sono accompagnati da musica etnica tailandese, mentre i combattenti possono sempre essere visti indossare un copricapo unico chiamato Mongkhon e bracciali conosciuti come Pra Jiad.

Mongkhon

Il Mongkhon (a volte Mongkol) è unico nella boxe thailandese e non viene indossato nei paesi vicini nei rispettivi sport di combattimento. I thailandesi ritengono che il Mongkhon possieda poteri speciali che conferiscono protezione e buona fortuna a chi lo indossa. I Mongkhon sono tradizionalmente realizzati a mano con corda e stoffa da insegnanti o istruttori nel campo. Vengono poi benedetti dai monaci prima di essere tramandati all'interno dell'accampamento ai combattenti. I Mongkhon a volte possono contenere ossa dell'antenato di un combattente o i capelli di una persona cara, ma più spesso sono adornati con amuleti sacri. Al giorno d'oggi, i copricapi possono essere acquistati nei negozi specializzati di Muay Thai, ma la pratica di tessere il Mongkhon rimane in molte palestre tradizionali tailandesi.

La tradizione di indossare i Mongkhon può essere fatta risalire all'antica Thailandia, quando i guerrieri si legavano un panno intorno alla testa e cantavano preghiere buddiste prima delle battaglie. Si può vedere che questa pratica si è modernizzata nelle competizioni di Muay Thai. I Mongkhon vengono indossati appena prima di entrare sul ring e durante la danza Wai Khru Ram Muay prima del combattimento. Al termine della danza, il combattente ritorna al suo angolo dove un allenatore o il proprietario del campo rimuove il Mongkhon mentre recita una preghiera. Questo si vede nei combattimenti di Muay Thai in tutta la Thailandia, ma si è diffuso anche oltre i confini in tutto il mondo, ovunque venga praticata la Muay Thai.

Mongkhon

Pra Jiad

Oltre al copricapo, un altro oggetto che può sempre essere visto sui combattenti di Muay Thai sono i bracciali in tessuto conosciuti come Pra Jiad (a volte Prajet o Prajioud). Come i Mongkhon, anche i Pra Jiad si ritiene portino fortuna a chi li indossa con origini legate ai tempi antichi in cui il paese era costantemente in guerra. I bracciali erano solitamente di tessuto strappato dal vestito della madre e legati attorno alle braccia. L’atto simbolico rappresentava la benedizione di una madre per la sicurezza di chi lo indossava. Indossati su una o entrambe le braccia, ora sono realizzati in tessuto, corda o una combinazione di entrambi i materiali. A differenza del Mongkhon, i Pra Jiad vengono indossati non solo durante il Wai Khru pre-combattimento, ma anche durante i combattimenti.

Man mano che lo sport della Muay Thai si diffonde al di fuori della Thailandia, i bracciali vengono incorporati in alcune palestre straniere come una sorta di sistema di cinture simile a quello del Karate o del Taekwondo. Tali sistemi di classificazione, tuttavia, non esistono nei tradizionali campi di Muay Thai.

Sia i Mongkhon che i Pra Jiad sono considerati oggetti sacri e dovrebbero essere trattati con rispetto in ogni momento. Vanno maneggiati con cura e non devono mai essere lasciati cadere, calpestati o calpestati. Le tradizioni della Muay Thai sono ciò che rende questo sport distintivo e speciale: è davvero una delle arti di combattimento più incantevoli del mondo.

Pra Jiad

x